Pneumatici verdi, risparmio di carburante, emissioni di CO2 - Eco-contributo sugli pneumatici: quanto costa?

Eco-contributo sugli pneumatici: quanto costa?

Ambiente Pubblicato il 09/09/11 da Giuliano

Il ministero dell’Ambiente ha finalmente reso noto l’importo del contributo ambientale, applicato dal 7 settembre sulle vendite di pneumatici. Il contributo è di 3 euro a pneumatico per autovetture. Per il momento, la tassa riguarda solo le marche aderenti al consorzio Ecopneus.

Da mercoledì 7 settembre, chi acquista pneumatici nuovi dovrà pagare un contributo ambientale che andrà a finanziare i costi di riciclaggio degli pneumatici usati.

L’importo di questa ecotassa varia in base al tipo di pneumatico e alla dimensione: 1,50 euro a pneumatico per ciclomotori e motocicli e 3 euro a pneumatico per autovetture; per un camion può arrivare fino a 23 euro e per alcune macchine industriali può superare i 300 euro.

L’importo del contributo deve essere indicato con chiarezza sulla fattura o sullo scontrino fiscale rilasciati al cliente.

Veicoli utilizzatoriPesi min-max (in Kg.)Contributo ambientale (€/pneumatico)
Ciclomotori e motoveicoli (ciclomotori, motocicli, motocarri, ecc.)A1 (2-8)1,50
Autoveicoli e relativi rimorchi (autovetture, autovetture per il trasporto promiscuo, autocaravan, ecc.)B1 (6-18)3,00
Autocarri, Autobus (autotreni, auto snodati, auto articolati, filoveicoli, trattori stradali, ecc.)C1 (20-40)12,10
C2 (41-70)23,50
Macchine agricole, macchine operatrici, macchine industriali (trattori, escacatori, ecc.)D0 (<4)0,90
D1(4-20)4,00
D2(21-40)9,80
D3(41-70)18,80
D4(71-110)29,00
D5(111-190)55,00
D6(191-300)120,00
D7(oltre 300)326,00

Ma attenzione: per il momento il contributo ambientale si applica solo agli pneumatici prodotti dai membri del consorzio Ecopneus, all’origine del progetto, ovvero Bridgestone, Continental, Goodyear-Dunlop, Marangoni, Michelin e Pirelli.

In seguito altre marche entreranno a far parte di Ecopneus.

Sullo stesso argomento

> Presto riciclato il 100% degli pneumatici usati?