Guide pratiche per acquistare i propri pneumatici - Pneumatici simmetrici, asimmetrici, direzionali: quali scegliere?

Pneumatici simmetrici, asimmetrici, direzionali: quali scegliere?

Acquista il meglio per i tuoi pneumatici Giorgia

Esistono tre grandi categorie di pneumatici, ovvero tre tipi di disegni del battistrada. Come si riconoscono? Che caratteristiche hanno? Come scegliere il disegno battistrada più adatto al proprio veicolo e utilizzo del veicolo. Le risposte di Rezulteo.

I 3 disegni del battistrada Confronto battistrada simmetrico, asimmetrico e direzionale - Diritti d'autore foto © : rezulteo

Pneumatico simmetrico: tenuta di strada e rapporto qualità/prezzo

Battistrada simmetrico dello pneumatico Kumho Solus KH17Diritti d'autore foto © : rezulteo

Come indica il nome stesso, uno pneumatico simmetrico presenta un battistrada con un disegno caratterizzato da due metà identiche. Questo tipo di pneumatico è meno tecnico di uno pneumatico asimmetrico o direzionale, ma più economico. Un altro vantaggio è costituito dal fatto che offre in genere una buona tenuta di strada (molto stabile nei rettilinei). In contropartita, questo tipo di pneumatico non consente di ottimizzare tutte le prestazioni e in particolare il comportamento sul bagnato.

Lo pneumatico simmetrico è principalmente destinato alle city car e auto compatte utilizzate per brevi percorrenze. Inoltre è stato pensato per gli automobilisti che ricercano un buon rapporto qualità/prezzo.

Montaggio: uno pneumatico simmetrico non ha un senso di montaggio. Può dunque essere montato e invertito senza rischio di sbagliare.

Alcuni pneumatici simmetrici diffusi

       >> Dunlop SP Sport 300
       >> Goodyear Eagle NCT5
       >> Pirelli Cinturato P6
       >> Kleber Dynaxer HP3
       >> Kumho Solus KH17

 

Pneumatico asimmetrico: sicurezza in ogni condizione meteo

Battistrada asimmetrico dello pneumatico Turanza T001 Diritti d'autore foto © : rezulteo

Uno pneumatico asimmetrico si caratterizza per il diverso disegno del battistrada nella parte interna ed esterna, parti che assumono un ruolo specifico nelle prestazioni dello pneumatico. La parte interna in genere presenta spalle aperte per consentire una rapida evacuazione dell’acqua e ridurre il rischio di aquaplaning, mentre la parte esterna è concepita in modo da garantire rigidità allo pneumatico e quindi maneggevolezza e stabilità in curva. Questa tecnicità naturalmente ha un costo: gli pneumatici asimmetrici sono più cari degli pneumatici simmetrici.

Numerose case automobilistiche scelgono di equipaggiare i nuovi modelli con pneumatici asimmetrici. Questo pneumatico è destinato in particolare ai possessori di auto di media e alta gamma che ricercano la sicurezza sia sul bagnato che sull’asciutto.

Montaggio: con pneumatici asimmetrici, è importante rispettare il senso di montaggio. La dicitura "outside" deve sempre figurare sul fianco esterno dello pneumatico.

Regole di inversione 

Alcuni pneumatici asimmetrici diffusi

       >> Michelin Pilot Sport 3
       >> Bridgestone Turanza T001 
       >> Goodyear Excellence 
       >> Continental ContiPremiumContact 5

 

Pneumatico direzionale: guida sportiva e strade innevate

Battistrada direzionale dello pneumatico G-Force ProfilerDiritti d'autore foto © : rezulteo

Con il disegno a V e i tasselli del battistrada orientati verso il basso, lo pneumatico direzionale è facilmente riconoscibile. Questo tipo di pneumatico è particolarmente efficace sul bagnato. Infatti, in caso di forte pioggia, l’acqua viene rapidamente espulsa, migliorando l’aderenza e riducendo considerevolmente il rischio di aquaplaning. Questo tipo di battistrada favorisce inoltre la trazione, in particolare su neve e poltiglia. Infine, il look sportivo piace molto agli appassionati. 

Il battistrada direzionale è ideale per le auto sportive e per chi viaggia regolarmente su strade bagnate. Inoltre lo pneumatico direzionale è raccomandato sulle strade innevate.

Montaggio: con i direzionali è importante rispettare il senso di montaggio dello pneumatico, indicato da una freccia presente sul fianco.

Alcuni pneumatici direzionali diffusi

      >> BFGoodrich G-Force Profiler (estivo)
      >> Uniroyal RainSport2 (estivo)
      >> Toyo Proxes T1R (estivo)
      >> Continental WinterContact TS850 (invernale)
      >> Michelin Alpin A4 (invernale)