Guide pratiche per acquistare i propri pneumatici - Runflat o non runflat?

Runflat o non runflat?

Acquista il meglio per i tuoi pneumatici Pubblicato il 22/11/10

Se c'è un argomento che accende le polemiche, è proprio quello degli pneumatici Runflat. Per alcuni una meraviglia tecnologica che semplifica la vita in caso di foratura e che può evitare gli incidenti. Per altri, uno pneumatico con prestazioni inferiori, meno comodo e soprattutto più caro in fase di acquisto e di manutenzione. Ci siamo rivolti a due specialisti di Rezulteo che ci danno qui il loro contributo a questa discussione.

Pneumatici RunFlat

Definizione: Runflat, letteralmente «marcia a piatto», è un danno provocato dalla perdita di pressione degli pneumatici. Ma è anche il nome dato alla tecnologia che consente di compensare questa perdita di pressione con la capacità dello pneumatico di trasportare il carico del veicolo per una certa distanza (80 km) e ad una certa velocità (80 km/h).

 - Rezulteo: spesso si presentano gli pneumatici Runflat come una soluzione miracolosa. Gli pneumatici Runflat sono pratici (non serve la ruota di scorta) e sicuri in caso di brusca perdita di pressione. E d'accordo?

Marco Candelo: Il runflat è di fatto composto da due tecnologie

Michelin PAX SystemDiritti d'autore foto © : rezulteo
distinte. La prima consiste nell'introdurre all'interno degli pneumatici un rinforzo che permette al battistrada, in caso di perdite di pressione, di appoggiarsi su questo stesso rinforzo (es.: Pax System di Michelin, Conti Supporting Ring di Continental, ecc.). Questa tecnologia viene usata essenzialmente sui veicoli blindati. La seconda mira a rinforzare i fianchi degli pneumatici per limitare la flessione in caso di perdita di pressione. Naturalmente ognuna di queste soluzioni ha vantaggi e svantaggi.

Lo svantaggio principale della soluzione con supporto è la necessità di un'attrezzatura specifica a livello delle ruote del veicolo. Usare una ruota speciale Runflat significa anche che occorre montare pneumatici adeguati, perché il sistema di montaggio è diverso e richiede un'attrezzatura specifica per i gommisti. Questa tecnologia con supporto interno consente di mantenere tutte le prestazioni degli pneumatici. La seconda soluzione, detta a «fianchi rinforzati», si adatta perfettamente alle attrezzature standard dei veicoli, ma comporta una riduzione significativa del comfort e un aumento della resistenza al rotolamento.

Christophe Bernadet: ha riassunto perfettamente i vantaggi degli pneumatici Runflat. È un'innovazione fondamentale per gli pneumatici, che coniuga efficacia e facilità d'uso. Il guadagno di sicurezza offerto dagli pneumatici Runflat va a beneficio non solo dei passeggeri del veicolo, ma anche di quelli dell’ambiente circostante, che in tal modo non rischiano di essere colpiti da tale veicolo. Questa tecnologia impedisce lo sgonfiaggio brusco, che può far scoppiare uno pneumatico, e permette di viaggiare per diversi chilometri ad una velocità moderata. Vi offre, soprattutto, la possibilità di potervi organizzare per la riparazione.

 

Descrizione della tecnologia Run On Flat di GoodyearDiritti d'autore foto © : rezulteo

 

- Rezulteo: la tecnologia Runflat è rivolta ad un numero limitato di modelli di auto. È prevedibile e auspicabile generalizzarla su tutti i veicoli?

MC: la tecnologia Runflat è soggetta alla decisione della casa automobilistica. La prima a generalizzare l'introduzione dei pneumatici Runflat sui suoi modelli è stata BMW. Le altre case si sono limitate a sviluppare alcuni modelli con questa tecnologia. Attualmente, gli equipaggiamenti con pneumatici Runflat sono in regressione anche da BMW, a causa delle loro prestazioni limitate rispetto agli pneumatici standard.

CB: qualsiasi innovazione che apporti un simile guadagno di sicurezza è vantaggiosa per tutti i guidatori. Gli pneumatici sono troppo spesso considerati come degli accessori secondari, mentre in realtà giocano un ruolo fondamentale tra il veicolo e la carreggiata.

- Rezulteo: in quali casi e per quali motivi secondo voi è necessario scegliere degli pneumatici Runflat?

MC: per motivi di sicurezza, i veicoli blindati vengono dotati in modo sistematico di pneumatici Runflat. Sui veicoli di serie, la scelta degli pneumatici Runflat è imposta dal costruttore. Se questa tecnologia è disponibile come opzione, allora consigliamo questa soluzione ai conducenti che viaggiano su strade accidentate sulle quali cambiare una ruota è impossibile o può comportare rischi per il conducente.

CB: è evidente che questi pneumatici offrono un beneficio innegabile su strade accidentate in cui si possono verificare delle forature. Ma questo non è un motivo per non consigliarli anche per usi più urbani. Bisogna tener conto dell’utilità di questa tecnologia, che consente di non cambiare più lo pneumatico forato sotto la pioggia o in piena notte e di non perdere più un appuntamento importante.

 

Sistema RFT di BridgestoneDiritti d'autore foto © : rezulteo

 

- Rezulteo: i Runflat restano pneumatici più costosi, con prestazioni inferiori e più "energivoro", con risultati mediocri in termini di resistenza al rotolamento. In un periodo in cui le ricerche si concentrano sul risparmio energetico, questa tecnologia non è un po' anacronistica?

MC: lo sviluppo limitato della tecnologia Runflat viene dal fatto che questi pneumatici hanno prestazioni meno buone degli pneumatici standard. Attualmente, l'obiettivo di chi studia nuovi pneumatici è quello di ottimizzare tutte le prestazioni. Tuttavia, questa tecnologia rappresenta una prestazione già di per sé, ha già dimostrato di essere interessante e potrebbe ritornare sulle scene.

CB: i veicoli 4x4 Sport, tipo Porsche Cayenne o BMW X5, sono in via di sviluppo, anche se sono modelli "energivori", con un costo più alto rispetto alla maggior parte dei veicoli. Ma non per questo sono anacronistici. È tutta una questione di compromessi e di esigenze degli utilizzatori. Penso che tutti i conducenti abbiano esigenze di sicurezza. Certamente, questi pneumatici sono più "energivori" di quelli standard, ma offrono un livello di sicurezza maggiore. Anche se costano di più, il rapporto costo/sicurezza resta interessante per i conducenti più attenti alla sicurezza.