L'etichettatura degli pneumatici: istruzioni per l'uso - L’etichetta non dice tutto

L’etichetta non dice tutto

L'etichettatura degli pneumatici: istruzioni per l'uso Giuliano

L’etichettatura europea degli pneumatici si basa su tre parametri: la resistenza al rotolamento, la frenata sul bagnato e la rumorosità da rotolamento esterna. È un grande passo avanti, ma per farsi un’idea più completa delle prestazioni di uno pneumatico è necessario considerare anche altri fattori come la resa chilometrica o la frenata su fondo asciutto.

Presentazione dei criteri dell'etichetta L'etichettatura europea degli pneumatici è completa? - Diritti d'autore foto © : Rezulteo

Pur essendo di fondamentale importanza per la sicurezza e il consumo di carburante, gli pneumatici sono tuttora considerati un equipaggiamento poco interessante dall’automobilista medio. Al momento di cambiarli, spesso l’automobilista si affida al gommista di fiducia o approfitta della promozione della settimana, senza mettere a confronto le prestazioni dei prodotti esistenti sul mercato.

L’introduzione dell’etichettatura europea degli pneumatici sui luoghi di vendita dovrebbe contribuire a cambiare questo stato di cose. Infatti, grazie alla valutazione delle prestazioni degli pneumatici rispetto a tre criteri fondamentali – resistenza al rotolamento, frenata sul bagnato e rumorosità da rotolamento esterna – il consumatore potrà confrontare autonomamente vari pneumatici corrispondenti alle sue esigenze e al suo budget. 

 

15 parametri nei test pubblicati dalla stampa automobilistica

Questo provvedimento costituisce un importante passo avanti per l’informazione del consumatore. Tuttavia, per valutare le reali prestazioni di uno pneumatico, devono essere considerati anche altri criteri di valutazione. Riviste automobilistiche e produttori non mancano di ricordarlo.

Le riviste specializzate fanno notare come i test pneumatici da loro pubblicati si basino su una quindicina di criteri. E i produttori, affermano di misurare fino a 50 caratteristiche differenti per valutare le prestazioni dei loro prototipi.

Dunque, al momento di cambiare le gomme, quali sono gli altri criteri da considerare oltre a quelli indicati sull’etichetta? Altri tre criteri considerati importanti dalla maggior parte dei produttori sono i seguenti:

  • La resa chilometrica. Se consideriamo l’impatto economico e ambientale di uno pneumatico, questo criterio viene subito dopo la resistenza al rotolamento. Infatti, uno pneumatico che si usura lentamente e regolarmente può durare anche un anno in più di un altro.
  • L’aderenza in curva. In materia di sicurezza, l’aderenza in curva costituisce un fattore molto importante. Secondo la cattedra di incidentologia dell’Università di Dresda, il 25% degli incidenti avviene in curva.
  • Frenata sull’asciutto. Contrariamente a un’idea diffusa, gli esperti dell’Università di Dresda affermano che il 70% degli incidenti avviene su strade asciutte. Un motivo più che valido per aggiungere questo criterio a quelli considerati dall’etichettatura europea.

Certo, a questi criteri se ne potrebbero aggiungere altri, altrettanto interessanti: resistenza all’aquaplaning, stabilità a velocità elevata, reattività su fondo asciutto, assorbimento delle irregolarità del manto stradale, … 

 

13 criteri su Rezulteo 

Dove trovare le informazioni sulle performance non indicate sulla nuova etichetta?

Tali informazioni possono essere reperite dai test realizzati da enti indipendenti (TÜV SÜD, Adac…) per conto di riviste specializzate o automobile club.

Inoltre potete consultare le schede pneumatici pubblicate sul nostro sito (rubrica Test e prove). Al riguardo, per offrire un’informazione più completa possibile, abbiamo istituito un sistema di valutazione delle prestazioni degli pneumatici basato sui test pubblicati nelle riviste automobilistiche europee. Il nostro algoritmo aggrega e pondera i risultati di questi test distinguendo 9 performance per gli pneumatici estivi e 13 per quelli invernali. Un buon motivo per prepararsi all’acquisto degli pneumatici su Rezulteo!

sistema di valutazione delle prestazioni degli pneumaticiDiritti d'autore foto © : rezulteo