Guide pratiche degli pneumatici in inverno - Conviene gonfiare le gomme ad azoto?

Conviene gonfiare le gomme ad azoto?

I tuoi pneumatici in inverno Giuliano

Oggi la maggior parte dei gommisti propone il gonfiaggio ad azoto degli pneumatici. I vantaggi? Una minore perdita di pressione. Utile per chi spesso dimentica di verificare la pressione delle gomme.

Gonfiaggio pneumatici Gonfiare le gomme ad azoto che vantaggi comporta? - Diritti d'autore foto © : All Rights Reserved

L’azoto è un gas inerte e stabile, presente nell’aria in quantità pari al 78%. Esso è particolarmente utile nel gonfiaggio degli pneumatici per due ragioni:

  • La dimensione importante delle sue molecole limita le perdite gassose legate alla porosità naturale dello pneumatico. L’azoto fuoriesce dallo pneumatico in media tre volte meno velocemente dell’ossigeno.
  • Sostituendo l’ossigeno con l’azoto, si evita la formazione di vapore acqueo, umidità che riduce la longevità della gomma.

Non a caso il gonfiaggio degli pneumatici con azoto è da tempo utilizzato nell’aviazione, nella competizione automobilistica e per i mezzi pesanti.

Questo servizio è proposto dalla maggior parte dei gommisti a un prezzo di circa 3 euro a pneumatico.

 

I vantaggi di un controllo regolare della pressione del gonfiaggio ad azoto

Sicurezza

  • Riduzione del rischio di scoppio legato al riscaldamento di uno pneumatico sotto gonfiato;
  • Migliore comportamento su strada del veicolo e comfort di guida;
  • Migliore aderenza degli pneumatici al suolo.

Risparmio 

  • Ottimizzazione della resistenza al rotolamento, quindi minore consumo di carburante;
  • Ottimizzazione della resa chilometrica, quindi maggiore longevità degli pneumatici.

Ambiente

  • Minore consumo energetico, quindi riduzione dei gas a effetto serra.
  • Maggiore durata dello pneumatico, quindi riduzione della quantità di rifiuti da smaltire.

 

    Il consiglio di rezulteo

    In caso di necessità, si può rigonfiare ad aria uno pneumatico gonfiato ad azoto.