Guide pratiche degli pneumatici in inverno - Uso degli pneumatici per tutte le stagioni in inverno.

Uso degli pneumatici per tutte le stagioni in inverno.

I tuoi pneumatici in inverno Benedetto

Frutto di un compromesso, lo pneumatico per tutte le stagioni non pretende di competere con uno pneumatico invernale. Se da una parte si evita il cambio degli pneumatici due volte all'anno, dall’altra, quando la carreggiata è fredda e scivolosa, il livello di sicurezza scende. Inoltre, si usurano più rapidamente e consumano più carburante.

Ruota e nebbia Gli pneumatici per tutte le stagioni sono veramente adatti alle condizioni invernali? - Diritti d'autore foto © : Rezulteo

Lo pneumatico per tutte le stagioni è conosciuto anche con la denominazione di pneumatico quattro stagioni o con le espressioni inglesi pneumatico “All Season” e “All Weather”. Si colloca in una posizione intermedia tra lo pneumatico invernale e quello estivo. Pensato inizialmente per il mercato americano, permette di utilizzare lo stesso pneumatico tutto l'anno. Dunque, permette di evitare l'acquisto di un treno di pneumatici invernali e il cambio delle gomme in autunno e primavera.

 

Meno sicuro di uno pneumatico invernale 

Nonostante sia presente, in genere, la marcatura M+S, per le sue caratteristiche si avvicina più a uno pneumatico estivo che a uno invernale. Dunque, esso non offre lo stesso livello di sicurezza di uno pneumatico invernale quando le temperature scendono sotto ai 10°C e la carreggiata diventa scivolosa. Ciò è confermato dai test realizzati dal Touring Club Suisse (TCS).

Performance misurata

Condizioni del test

Pneumatico estivo

Pneumatico invernale

Pneumatico quattro stagioni

Distanza di arresto su fondo asciutto

da 100 a 0 km/h

± 10°C

38 m 

51 m

49 m

da 100 a 0 km/h

± 20°C

38 m 

57 m

52 m

Distanza di arresto su fondo bagnato

da 80 a 0 km/h

± 10°C

43 m

40 m 

44 m

da 80 a 0 km/h

± 20°C

40 m 

45 m

47 m

Distanza di arresto su fondo innevato

da 40 a 0 km/h

61 m

29 m 

42 m

Consumo di carburante

7,5 l/100 km 

7,6 l/100 km

7,9 l/100 km

Usura

± 10°C

105%

100%

115%

± 20°C

100%

115%

110%

(Fonte: Touring Club Suisse)

 

Meno convenienti degli pneumatici di stagione 

Uno pneumatico per tutte le stagioni si consumerà più rapidamente rispetto a uno pneumatico invernale utilizzato in inverno (+15%) e a uno pneumatico estivo utilizzato in estate (+10%). Inoltre presenterà una maggiore resistenza al rotolamento, che si tradurrà di conseguenza in un maggior consumo di carburante. Da un punto di vista economico, è dunque più interessante alternare pneumatici estivi a pneumatici invernali, come dimostra la seguente simulazione del TCS.

Voci di costo

4 pneumatici estivi

4 pneumatici invernali

12 pneumatici quattro stagioni

Pneumatici (1)

470 €

473 €

1 798 €

Cerchi (2)

486 €

Cambio (3)

130 €

130 €

 

Montaggio - equilibratura (4)

149 €

149 €

224 €

Consumo di carburante (5)

4 101 €

4 155 €

8 639 €

Totale 

10 243 €

10 661 € 

(Fonte: Touring Club Suisse)

(1)  Durata: 6 anni o 90 000 km; 45 000 km per gli pneumatici estivi e invernali, 30 000 km per gli pneumatici per tutte le stagioni.

(2)   4 cerchi in alluminio.

(3)   Equilibratura e sostituzione valvole non incluse.

(4)   Sostituzione valvole inclusa al 3° anno.

(5)   Pneumatici estivi: 7,5 l/100 km; pneumatici invernali: 7,6 l/100 km; pneumatici quattro stagioni: 7,9 l/100 km. Prezzo del carburante: 1,30 €