Guide pratiche per mantenere al meglio i propri pneumatici - Caldo torrido: misure di sicurezza per i vostri pneumatici

Caldo torrido: misure di sicurezza per i vostri pneumatici

La manutenzione degli pneumatici Julien Taillandier

Nei periodi di grande caldo le gomme e gli altri componenti di un veicolo sono sottoposti a forti sollecitazioni. Ecco alcuni consigli per la manutenzione nel periodo estivo.

Caldo torrido: consigli per proteggere le gomme Le temperature molto elevate sono pericolose per le gomme? - Diritti d'autore foto © : iStockphoto.com/rezulteo.com

Si sa che nei periodi di grande caldo gli pneumatici sono sottoposti a uno stress maggiore. Nel periodo estivo è quindi opportuno prestare maggiore attenzione rispettando due semplici norme di sicurezza:

 

·       Innanzitutto controllare la pressione:

È importante mantenere il giusto livello di pressione. Uno pneumatico sgonfio si surriscalda in modo anomalo e ciò può essere ancora più accentuato in caso di temperature particolarmente elevate, e lo pneumatico può arrivare a scoppiare

Si consiglia di gonfiare gli pneumatici alla massima pressione raccomandata, soprattutto se viaggiate in autostrada o con più persone a bordo. 

Importante: il controllo della pressione deve essere effettuato a freddo e non a caldo. Se doveste mai controllare la pressione quando gli pneumatici sono in temperatura, non potrete fare affidamento ai valori consigliati, poiché rischiereste di ritrovarvi con degli pneumatici sgonfi non appena gli pneumatici si saranno raffreddati. 

>> Individuare la giusta pressione per il vostro veicolo

 

·       Prendersi cura della gomma: 

In caso di guida “normale”, la gomma non risentirà particolarmente del caldo torrido. Ma se il veicolo deve restare fermo per un lungo periodo (più settimane), si consiglia di non lasciarlo in zone molto calde e ventilate, come il lungo mare, per evitare il prematuro invecchiamento delle gomme.