Guide pratiche per mantenere al meglio i propri pneumatici - Dopo quanti anni bisogna cambiare gli pneumatici?

Dopo quanti anni bisogna cambiare gli pneumatici?

La manutenzione degli pneumatici Giuliano

Uno pneumatico invecchia non solo in funzione dell’uso, ma anche dell’età. Col passare del tempo, i componenti si deteriorano e le prestazioni si riducono. È per questo che i produttori consigliano agli automobilisti di far controllare i loro pneumatici una volta all’anno dopo cinque anni di utilizzo e di cambiarli quando raggiungono il limite di età di 10 anni.

Pneumatico vecchio Pneumatico che presenta delle screpolature sui fianchi - Diritti d'autore foto © : Philboy - Caradisiac

Non confondere usura e invecchiamento

Uno pneumatico è costituito da numerosi materiali (gomma, acciaio, fibre tessili…), la cui qualità influisce direttamente sulle prestazioni dello pneumatico. Ora, le proprietà di questi componenti si modificano nel tempo.

 Ciò dipende da numerosi fattori:

  • Condizioni climatiche: anche se progettate per resistere a variazioni di temperatura importanti, le gomme invecchieranno più rapidamente negli ambienti particolarmente freddi o caldi.
  • Condizioni di stoccaggio: umidità, ventilazione, luminosità, temperatura, esposizione a solventi, sono tutti fattori che influiscono sulla qualità di stoccaggio e quindi sulla durata di uno pneumatico. Altrettanto importante è il modo in cui sono disposti… 
  • Condizioni di utilizzo: la resa chilometrica di uno pneumatico dipenderà dal carico sopportato, dallo stile di guida (velocità, accelerazione, frenata…), dalla pressione e dalla qualità della manutenzione…

È dunque difficile indicare la durata di utilizzo raccomandata di uno pneumatico.

Un controllo annuale dopo cinque anni

La cosa migliore è esaminare regolarmente i propri pneumatici per verificare che non siano danneggiati e che non presentino segni di usura o di invecchiamento prematuri, come deformazioni o screpolature del battistrada, su spalle e fianchi.

Tuttavia, buona parte dei produttori raccomanda un controllo annuale degli pneumatici dopo cinque anni di utilizzo e la sostituzione dopo 10 anni di vita, anche se non è stato raggiunto il limite di usura legale.