Eventi organizzati dai produttori di pneumatici - Calendario Pirelli: tripletta per Peter Lindbergh

Calendario Pirelli: tripletta per Peter Lindbergh

Produttori Pubblicato il 06/12/16 da Alexandre Lenoir

Il celebre fotografo tedesco ha voluto rappresentare le donne in modo diverso. Per la terza volta in 20 anni, il fotografo tedesco Peter Lindbergh è stato scelto per realizzare l’edizione 2017 del celebre calendario Pirelli.

Uma Thurman posa per Pirelli nel nuovo calendario 2017 Il fotografo Peter Lindbergh firma l’edizione 2017 del calendario Pirelli - Diritti d'autore foto © : Pirelli 2017

Quest’anno, con il titolo Emotional, Lindbergh celebra la sua idea di bellezza naturale e femminilità. “In un’epoca in cui le donne sono rappresentate dai media e ovunque come ambasciatrici di perfezione e bellezza, ho pensato fosse importante ricordare a tutti che c’è una bellezza diversa, più reale, autentica e non manipolata dalla pubblicità o da altro.  Una bellezza che parla di individualità, del coraggio di essere se stessi e di sensibilità”, spiega il fotografo precisando che l’intento dei suoi scatti è stato quello “di realizzare un calendario non sui corpi perfetti, ma sulla sensibilità e sull’emozione, spogliando l’anima dei soggetti, che diventano quindi più nudi del nudo”. Le modelle di questa nuova edizione del calendario Pirelli sono quattordici attrici di fama internazionale considerate vere icone di bellezza.

Diritti d\'autore foto © :
 

Fotografate a Berlino, Los Angeles, New York, Londra e sulla suggestiva spiaggia del Touquet, sotto la direzione artistica di Juan Gatti, le attrici Jessica Chastain, Penelope Cruz, Nicole Kidman, Rooney Mara, Helen Mirren, Julianne Moore, Lupita Nyong’o, Charlotte Rampling, Lea Seydoux, Uma Thurman, Alicia Vikander, Kate Winslet, Robin Wright, Zhang Ziyi e la professoressa Anastasia Ignatova sono le protagoniste senza nudi e in bianco e nero di questa nuova edizione 2017 del calendario Pirelli. Per quanto riguarda la scelta di rinunciare al colore, Peter Lindbergh la giustifica così: “Se fotografi qualcosa in bianco e nero, attribuisci al soggetto una realtà diversa da quella vera del mondo a colori: sei tu a interpretare la realtà mischiando il bianco e nero per ottenere ombre, luci e forme.”

Per chi non avrà la fortuna di possedere questa edizione del calendario Pirelli, le fotografie e la storia del calendario sono visibili on line sul sito www.pirellicalendar.com.