Nuovi pneumatici: tutte le novità prodotto dei produttori di pneumatici - Energy Saver+: il test di resa chilometrica

Energy Saver+: il test di resa chilometrica

Nuovi pneumatici Pubblicato il 02/07/12 da Giorgia

Che ne è di Energy Saver+ dopo 30.000 km? Per scoprirlo, Michelin, che ha fatto della costanza di rendimento uno dei suoi punti di forza, ha affidato a Dekra l’organizzazione di un test di lunga durata. L’istituto di certificazione ha confrontato l’andamento delle prestazioni di Energy Saver+ chilometro dopo chilometro con quelle dei principali concorrenti e dal confronto Michelin esce vincente.

Michelin Performance Tour Spring 2012 Diritti d'autore foto © : Michelin

Michelin Performance Tour Spring 2012


Michelin Performance Tour Spring 2012 by rezulteo-pneumatici

Protocollo del test
Il test di resa chilometrica per lo pneumatico Michelin Energy Saver+ è stato interamente gestito da Dekra, organismo di certificazione indipendente, dall’acquisto degli pneumatici fino al montaggio, passando per le misurazioni e la definizione della metodologia.

L’obiettivo del test era percorrere 30.000 chilometri in condizioni di guida normale (500 km/giorno). Il convoglio, costituito da 7 veicoli, ha attraversato 25 paesi.

I veicoli scelti erano delle Golf 6 TDi 105 equipaggiate con pneumatici 195/65 R 15H. Le auto utilizzate erano rigorosamente identiche, regolate allo stesso modo e dello stesso peso (per zavorrare il veicolo è stato posto un manichino da 68 kg a fianco del pilota).

Lo pneumatico Michelin Energy Saver+ è stato confrontato con i seguenti pneumatici concorrenti: 

  • Continental ContiPremiumContact 2 
  • Pirelli Cinturato P1 
  • Bridgestone Ecopia EP150 
  • GoodYear EfficientGrip 

 

Purtroppo a rappresentare la Continental non c’era il nuovo e più performante ContiPremiumContact 5. Dekra ci ha assicurato che nella misura scelta non era disponibile al momento dell’acquisto degli pneumatici. 

I risultati del test 

  Pirelli Bridgestone  Goodyear  Continental  Media
Frenata su suolo bagnato;
(in m)
+ 0.1
+ 0.6+ 2.3+ 1.6+ 1.2
Longevità;
(in km)
- 8 200
- 8 300 - 9 200  - 11 700  - 9 300
Consumo di carburante
(in l)
 + 14  + 39  + 24  + 7  + 21 


La frenata sul bagnato
Il test è stato eseguito a Berlino dopo aver percorso 18.000 km. Le misurazioni indicano lo scarto rispetto allo spazio di arresto dell’Energy Saver+.

La resa chilometrica
Essa corrisponde al numero di chilometri percorsi per raggiungere il limite legale di usura ed è calcolata per estrapolazione in base al tasso di usura al termine dei 30.000 km. Le cifre indicano lo scarto rispetto alla resa chilometrica dell’Energy Saver+.

Il consumo
Il consumo è stato misurato per tutta la durata del test. Il risparmio di carburante è calcolato partendo dalla resa chilometrica dell’Energy Saver+. Le misurazioni indicano il numero di litri di carburante consumati in più dai veicoli equipaggiati con gli pneumatici concorrenti.

Le foto del Michelin Performance Tour Spring 2012

Leggi anche 

>> Michelin Energy Saver+: le performance
>> Michelin Energy Saver+: la tecnologia 
>> Michelin Energy Saver+: le misure