Saloni e altri eventi dell'automobile - Salone di Ginevra: Continental sul primo gradino del podio

Salone di Ginevra: Continental sul primo gradino del podio

Eventi Pubblicato il 23/03/11 da Giuliano

Il Salone di Ginevra ha appena chiuso i battenti. Come per l'ultimo Mondiale dell’automobile, rezulteo ha annotato le marche e i modelli di pneumatici montati sui veicoli esposti. E anche questa volta, Continental è al primo posto del nostro barometro. Ecco il dettaglio della classifica e ciò che abbiamo imparato dal nostro sondaggio.

Con il 22% di pneumatici montati, Continental resta il fornitore meglio rappresentato negli stand del Salone di Ginevra, seguito a ruota da Michelin (21%). Quest’anno il terzo posto è occupato da Bridgestone (14,5%), davanti a Dunlop (13,8%) e a Pirelli (12%).

Rispetto all’palmarès del Mondiale dell’automobile di Parigi, nessun cambiamento degno di nota, se non un successo per Dunlop (+5,6% rispetto a Parigi) verosimilmente avvenuto a scapito di Pirelli (–3,5%).

Gli intramontabili «Big 6»
I costruttori restano fedeli ai 6 marchi leader in prestazioni (Bridgestone, Continental, Dunlop, Goodyear, Michelin e Pirelli). Da soli, essi totalizzano più del 90% degli pneumatici montati al Salone di Ginevra.

La quota dei costruttori europei è quasi del 100%. Soltanto Fiat (Kumho, 14%), Lancia (Yokohama, 10%) e Opel (Hankook, 17%) fanno un leggero strappo alla regola.

In compenso, le marche asiatiche preferiscono i produttori locali: come Sangyong (Kumho, 100%), Hyundai (Hankook, 50%) e Subaru (Yokohama, 50%).

I costruttori diversificano i loro equipaggiamenti di pneumatici
Altra tendenza che si conferma: la fine dei monopoli nazionali. Michelin, ad esempio, non è più il fornitore esclusivo delle case francesi: da un lato, infatti, esso fornisce ancora il 75% dei veicoli di Citroën, mentre dall'altro cede il posto a Bridgestone (17%) e Dunlop (8%) su alcuni modelli, in particolare la DS3 e le vetture sviluppate con Peugeot e Mitsubishi. Per quanto riguarda, invece, Renault e Peugeot, esse dotano per lo più i loro nuovi modelli con pneumatici Continental (rispettivamente il 57% e il 60%).

Lo stesso vale per il gruppo Fiat: Pirelli non ha sempre l'esclusiva sulle marche italiane. Alfa Romeo fa calzare alla piccola Mito pneumatici Goodyear e Fiat annovera almeno sei fornitori di pneumatici. Lancia e Abarth, invece, hanno rispettivamente scelto Goodyear (60%) e Michelin (100%).

Il fenomeno si verifica anche in Germania con Continental: se la marca rappresenta ancora il 45% degli pneumatici montati da Mercedes e il 35% da Volkswagen, essa conta soltanto il 9% da Audi e il 7% da BMW.

Porsche sempre fedele a Michelin

Per quanto riguarda Porsche, invece, nessuna sorpresa: Gli pneumatici Michelin sono sempre montati su tutti i modelli presentati al Salone. Le due marche collaborano strettamente da anni alla messa a punto di pneumatici specifici. Ultimo esempio: lo sviluppo di pneumatici verdi per la Porsche Panamera S Hybrid.

Il metodo del barometro rezulteo
Gli esperti di rezulteo hanno eseguito analisi sistematiche negli stand di 44 case automobilistiche generiche presenti al Salone di Ginevra. In totale sono stati analizzati circa 325 veicoli.

Precisazione: i modelli di pneumatici presentati in occasione dei saloni non sono per forza quelli montati sui veicoli commercializzati. Infatti, i costruttori scelgono spesso di montare pneumatici dal profilo sportivo e dal design aggressivo che abbelliscono le vetture esposte.

 

Vuoi conoscere i dati del sondaggio?
Sei un professionista dello pneumatico e sei interessato ai risultati dettagliati del barometro di rezulteo? Inviaci la tua richiesta usando il nostro
modulo di contatto. Ti risponderemo al più presto possibile.