Pneumatici sportivi e ad elevate prestazioni, pneumatici e competizione - Apollo Tyres progetta uno spoiler innovativo per la Porsche 911 Turbo

Apollo Tyres progetta uno spoiler innovativo per la Porsche 911 Turbo

Sport Pubblicato il 17/02/14 da Giorgia

I produttori di pneumatici non si limitano a produrre pneumatici. Apollo Tyres progetta uno spoiler anteriore ad assetto variabile per ottimizzare l’aerodinamica della nuova Porsche 911 Turbo.

Concept Active Aerodynamics su una Porsche Concept innovativo per ottimizzare l’aerodinamica della nuova Porsche 911 Turbo - Diritti d'autore foto © : Porsche

Paraurti anteriore in gomma

Normalmente, un’auto è composta da quattro pneumatici in gomma e una carrozzeria in metallo o plastica. Sulla nuova Porsche 911 Turbo, è un po’ diverso: la carrozzeria è ovviamente in metallo e altri materiali compositi, ma la parte inferiore del paraurti anteriore è stata realizzata in una speciale gommadello stesso colore degli pneumatici. Questa superficie mobile è stata progettata e sviluppata in collaborazione esclusiva con Porsche dal team R&D di Apollo Tyres e dal gruppo produzione della filiale Vredestein. La 911 Turbo e la sua versione estrema Turbo S sono i primi modelli sportivi a disporre di un sistema aerodinamico mobile pilotato, pensato per ottimizzare il flusso d’aria in base alle condizioni di guida.

Air Master by VredesteinDiritti d'autore foto © : Vredestein

Maggiore o minore deportanza

Sotto il paraurti anteriore della 911 Turbo è presente una specie di tubolare grigio scuro che si gonfia in base alle condizioni di guida per conferire al veicolo l’assetto ideale. Alle velocità ridotte, si ritrae sotto il paraurti per assicurare la massima distanza libera da terra e far passare indenne sui dossi la 911 Turbo. Alle velocità superiori,  avanza per ottimizzare il flusso d’aria intorno alle ruote e ridurre il consumo di carburante. Nella posizione “performance”, lo spoiler si apre completamente per aumentare la deportanza sulle ruote anteriori e assicurare un’eccezionale tenuta di strada.  Questa superficie, denominata “Air Master by Vredestein” è parte integrante del pack “Active Aerodynamics” e secondo Porsche, permette alla 911 Turbo S di guadagnare almeno due secondi su un giro del grande circuito del Nürburgring