Pneumatici sportivi e ad elevate prestazioni, pneumatici e competizione - Dakar 2012: un banco di prova per BFGoodrich e Cooper

Dakar 2012: un banco di prova per BFGoodrich e Cooper

Sport Pubblicato il 18/01/12 da Giuliano

Il mitico raid, che quest’anno attraversa l’Argentina, il Cile e il Perù, è l’occasione per i due produttori di mostrare le loro risorse nel settore degli pneumatici fuoristrada e migliorare le rispettive gamme di pneumatici 4x4 mass market.

Dakar 2012: Mini All4 Racing, pneumatici BFGoodrich Diritti d'autore foto © : BFGoodrich

Pneumatici robusti e polivalenti
Piste sabbiose o sassose, polverose o acquitrinose, dune o rocce… Le piste di Dakar mettono gli pneumatici a dura prova. Per affrontare simili condizioni, la prima qualità di uno pneumatico deve essere ovviamente la robustezza. Ma lo pneumatico deve dimostrarsi anche polivalente, poiché gli equipaggi hanno diritto a un solo tipo di pneumatico per tutta la durata della gara.

Per adattare gli pneumatici alle condizioni di gara, l’unica possibilità che essi hanno è intervenire sulla pressione di gonfiaggio. Nelle piste sassose sono obbligati ad utilizzare pressioni elevate (3 bar) per proteggere le gomme e ridurre il rischio di foratura. Mentre nelle dune devono ridurre la pressione (1,4 bar) per migliorare l’aderenza.

Gli pneumatici del Dakar sono inoltre sottoposti a forti sollecitazioni meccaniche. Un prototipo come la Mini All4 Racing sviluppa più di 300 cavalli per un peso di oltre 2 tonnellate. In certi salti, gli pneumatici devono assorbire un carico che supera le… 3 tonnellate!

Un test a grandezza naturale per BFGoodrich e Cooper
Tali condizioni estreme costituiscono per i produttori una formidabile occasione per testare i loro migliori pneumatici fuoristrada.

È il caso di BFGoodrich, partner di lunga data del rally Paris-Dakar. La sua prima vittoria risale al 1999 con il francese Jean-Louis Schlesser alla guida di un buggy Renault equipaggiato con pneumatici Baja T/A. Imbattuto dal 2002, il produttore americano punta con il suo pneumatico All-Terrain+ a una seconda vittoria consecutiva il 15 gennaio a Lima. E non sarà difficile… poiché ormai equipaggia la maggior parte delle 171 auto in gara!

> Scopri la gamma di pneumatici fuoristrada BF Goodrich

Più modestamente, Cooper equipaggerà per la terza edizione il Toyota Land Cruiser KXR del pilota Xavier Foj con il suo nuovo Discoverer S/T Maxx, derivato dal famoso Discoverer STT. Lo scorso anno, il catalano si è aggiudicato il secondo posto della categoria T2 (veicoli di serie modificati), senza forature né altri problemi agli pneumatici.

> Scopri la gamma di pneumatici fuoristrada Cooper