Pneumatici sportivi e ad elevate prestazioni, pneumatici e competizione - F1 – Gran Premio di Singapore: una gara spettacolare

F1 – Gran Premio di Singapore: una gara spettacolare

Sport Pubblicato il 03/10/11 da Giuliano

Il Gran Premio di Singapore si preannunciava difficile e la promessa è stata mantenuta. Bagarre, sorpassi e contese: gli ingredienti del grande spettacolo c’erano tutti. Una gara in cui gli pneumatici hanno svolto un ruolo fondamentale.

Gran premio di Singapore 2011 Diritti d'autore foto © : Pirelli

Paul Hembery è soddisfatto: ancora una volta, i suoi pneumatici hanno dato spettacolo. “Era una delle gare più complicate in termini di strategia, si congratula il direttore tecnico della Pirelli. Abbiamo assistito a molte differenti tattiche di gara delle varie squadre.” Effettivamente, la differenza di circa 1 secondo a giro tra pneumatici a mescola morbida e supermorbida ha scatenato delle zuffe omeriche e tanti sorpassi.

Ancora una volta, Sébastian Vettel è stato il più forte. Il giovane campione ha disputato una gara lodevole con una gestione delle gomme perfetta e una strategia eccezionale. Ormai è a un punto dal titolo.

Tra le battaglie di questo gran premio, ricorderemo sicuramente l’incidente tra Hamilton e Massa, che al termine della gara ha suscitato varie polemiche e un duro confronto tra i due piloti nel corso di un’intervista. Ma non è passata inosservata neanche la performance impressionante di Paul di Resta. Contrariamente alla maggior parte dei piloti, il giovane scozzese di Force India ha scelto di partire con pneumatici soft, strategia che gli ha permesso di completare il primo stint di 19 giri. Al primo cambio è passato alle supersoft per 10 giri e poi ha chiuso la gara sulle soft. Una strategia pagante, visto che il pilota scozzese ha chiuso al 6° posto, il miglior risultato della sua carriera in F1, e si è classificato primo tra i piloti che hanno effettuato solo due soste ai box.