Pneumatici sportivi e ad elevate prestazioni, pneumatici e competizione - Michelin svilupperà pneumatici speciali per la Nissan Zeod RC a Le Mans

Michelin svilupperà pneumatici speciali per la Nissan Zeod RC a Le Mans

Sport Pubblicato il 22/11/13 da Giuliano

Il produttore francese farà parte di un inedito progetto nel mondo delle competizioni motoristiche. La Nissan Zeod RC ha esigenze molto diverse rispetto alle tradizionali auto da corsa e Michelin dovrà riuscire a soddisfarle.

Michelin e Nissan Zeod RC Michelin equipaggerà la Nissan ZEOD RC per la prossima 24 Ore di Le Mans - Diritti d'autore foto © : Nissan

Superiore alla Delta Wing

Tra le case automobilistiche impegnate nella 24 Ore di Le MansNissan è probabilmente quella con la strategia più originale. Il marchio giapponese non desidera cimentarsi nelle consuete categorie e preferisce concepire la celebre gara di endurance come un grande laboratorio, partecipando lo scorso anno con la sua Delta Wing. Caratterizzata da un profilo a delta, come un caccia supersonico, la Delta Wing si basa su un concept unico al mondomaggiore leggerezza, minore resistenza aerodinamica e la capacità di raggiungere velocità impressionanti con consumi nettamente inferiori rispetto alle tradizionali vetture da corsa. Nissan tornerà alla 24 Ore di Le Mans 2014 con una versione decisamente più evoluta della Delta Wing, denominata Zeod RC. La sua scheda tecnica non è ancora nota ma si sa già che l’auto punterà molto sull’energia elettrica riducendo ancora significativamente il livello di consumo per un’auto da corsa.

La nuova Nissan Zeod RCDiritti d'autore foto © : Nissan

Pneumatici unici al mondo

La Nissan Zeod RC prende direttamente spunto dal progetto Delta Wing, sia dal punto di vista tecnico che da quello estetico-aerodinamico puntando a ridurre al massimo la resistenza dell’aria e il consumo. La principale differenza rispetto alle auto da corsa tradizionali riguarda il frontale e l’avantreno. Il muso è strettissimo e affusolato e necessita di pneumatici speciali, molto meno larghi di quelli solitamente progettati per le competizioni automobilistiche. Michelin avrà dunque il compito di sviluppare delle gomme uniche al mondo, come già ha fatto per la Delta Wing. Ricordiamo che gli pneumatici anteriori della Delta Wing avevano una larghezza di appena 100 millimetri e potevano raggiungere la velocità di 300 chilometri/ora.

Appuntamento a giugno 2014 alla 24 Ore di Le Mans per vedere dove questa straordinaria sfida tecnologica porterà Michelin e Nissan.

Per saperne di più

>> Serge Grisin, direttore dei programmi motorsport Michelin per le competizioni su quattro ruote, spiega in un’intervista gli obiettivi del progetto Nissan ZEOD RC: